Tutela del consumatore

Tutela legale del consumatore

Lo Studio Legale Facchinetti offre consulenza ed assistenza legale relativamente tutte le questioni attinenti a:

  • controversie con produttori, venditori o fornitori di beni o servizi;
  • prodotti difettosi e conseguenti azioni di garanzia;
  • contratti contenenti clausole vessatorie;
  • contratti conclusi fuori dai locali commerciali;
  • commercio elettronico;
  • danni da vacanza rovinata.

La legge italiana ha stabilito una serie di regole per definire in maniera chiara le regole della compravendita. In particolare ha decretato i diritti e i doveri reciproci tra chi vende e chi compra, cioè tra l’azienda e il consumatore.

​Il Codice del Consumo

Nel nostro Paese le norme a tutela del Consumatore si trovano nel Codice del Consumo, che sancisce i seguenti diritti fondamentali:

  • diritto alla salute e alla sicurezza: i prodotti che vengono acquistati devono rispettare norme specifiche. Per questo motivo vengono spesso effettuati dei controlli per garantire ai cittadini un alto grado di sicurezza;
  • il diritto ad avere informazioni e istruzioni adeguate: il venditore deve fornire delle informazioni corrette, evitando di esaltare le caratteristiche di un prodotto attraverso forme di pubblicità ingannevole, che non rispecchiano la realtà;
  • l’educazione al consumo: la conoscenza è la migliore arma per difendersi. Per questo chi ha dei dubbi dovrebbe rivolgersi a professionisti per avere assistenza;
  • correttezza, trasparenza ed equità: la compravendita e i relativi contratti devono essere realizzati in modi chiaro e comprensibile, per essere compresi e accettati dal consumatore.

Le clausole vessatorie

Le clausole vessatorie sono quelle che determinano una condizione di squilibrio tra gli obblighi e i diritti dei consumatore. Per questa ragione devono essere indicate in modo chiaro e preciso ed espressamente accettate dall’interessato.

Se non sono indicate correttamente diventano nulle.

Le clausole vessatorie fanno spesso riferimento a situazioni che hanno l’obiettivo di escludere o limitare la responsabilità del venditore i diritti del consumatore.

La garanzia

Il venditore ha l’obbligo di consegnare al consumatore un bene conforme al contratto di vendita, ovvero:

  • idoneo all’utilizzo tipico che può essere fatto con beni dello stesso tipo;
  • utile al consumatore, tenendo in considerazione le richieste fatte;
  • conforme a quanto descritto in fase di vendita o nella confezione.

Nei suddetti casi può essere applicata la garanzia, mentre non è valida se al momento dell’acquisto il consumatore era a conoscenza di eventuali vizi.

La garanzia legale può essere fatta valere entro 2 anni dalla consegna del prodotto, ed entro due mesi dalla scoperta del difetto. Per quanto riguarda i prodotti usati la tutela dura un anno.

Il venditore, in questi casi, deve provvedere alla:

  • riparazione;
  • sostituzione;
  • riduzione del prezzo.
Tutela legale del consumatore

TI POSSIAMO AIUTARE?

Contattaci, senza impegno, per un primo colloquio

Lun-Ven 9.00 – 13.00 / 15.00 – 19.00

Oppure compila il modulo per essere ricontattato